Intolleranze Alimentari più frequenti

Cosa sono le INTOLLERANZE ALIMENTARI ?

L'intolleranza alimentare e' un tipo di reazione che si verifica nell'organismo in seguito ad un lento accumulo di sostanze mal digerite o mal tollerate, che danno reazioni infiammatorie in relazione del progressivo accumulo di determinate sostanze.

I disturbi non si verificano in relazione diretta con l'assunzione dell'alimento, ma anche a distanza di tempo e i sintomi e le malattie possono interessare qualunque organo o apparato.

Di seguito alcune categorie di disturbi riferibili alle intolleranze alimentari:

 

  • Disturbi gastrointestinali : gonfiore addominale, nausea, vomito, diarrea, dolori addominali, stitichezza diarrea, sindrome del colon irritabile, malassorbimento
  • Disturbi dermatologici : acne, eczema, prurito, psoriasi, orticaria, acne rosacea) Disturbi respiratori (rinite, asma bronchiale, sinusite, dispnea)
  • Disturbi neurologici e psicologici (cefalea, emicrania , vertigini, stati d'ansia, depressione, iperattività)
  • Disturbi oculistici congiuntivite

 

 

Non sempre è comprensibile come si possa "improvvisamente" diventare Intolleranti ad un cibo utilizzato molte volte quotidianamente come il frumento, olio di oliva, latticini, ecc.. Queste reazioni inoltre non sono sempre immediate, ma si possono presentare da 1 a 36 ore dopo averli assunti.

 

 

 

Questa pagina nata come contributo informativo ad un problema sempre più ricorrente, non fornisce un consulto medico e non sostituisce in ogni caso una idonea valutazione del propio medico curante.

SettimoLink