Depressione

.

.


La
 depressione è una patologia dell'umore, tecnicamente un disturbo dell'umore caratterizzata da un insieme di sintomi cognitivi, comportamentali, somatici ed affettivi che, nel loro insieme, sono in grado di diminuire in maniera da lieve a grave il tono dell'umore, compromettendo il corretto "funzionamento" di una persona, nonché le sue abilità ad adattarsi alla vita sociale. La depressione non è quindi, come spesso ritenuto, un semplice abbassamento dell'umore, ma un insieme di sintomi più o meno complessi che alterano anche in maniera consistente il modo in cui una persona ragiona, pensa e raffigura se stessa, gli altri e il mondo esterno.

La depressione talvolta è associata ad ideazioni di tipo suicidia o autolesionista, e quasi sempre si accompagna a deficit dell'attenzione e della concentrazione, insonnia, disturbi alimentari, estrema ed immotivata prostrazione fisica.

 

In diverse circostanze le intolleranze alimentari sono state evidentemente collegate come determinanti in patologie depressive.

.

.

Sentirsi depressi può essere quindi collegato ad intolleranze alimentari.
 

La depressione non è causata da un solo fattore, ma mangiare bene è un passo positivo nella direzione giusta, e eliminare  dalla dieta gli alimenti a cui si ha una reazione avversa  è un modo per incrementare i livelli di energia e migliorare l'umore.

SettimoLink