Salsapariglia

La Salsapariglia è un'erba medicinale nota per essere un ottimo disintossicante e un purificatore del sangue.

DSC_3321 bis.jpg_2008217195737_DSC_3321 bis

La Sarsaparilla è ricca di vitamine A, C, D, e B-complesso così come minerali come cromo, cobalto, zinco e silicio. Inoltre contiene composti anti-microbici, come falcarinol e panaxydol che lo rende ideale per aiutare a proteggere il corpo da batteri, virus e infezioni fungine.

La Sarsaparilla è spesso utilizzata come diuretico  ed è particolarmente indicata per aiutare i reni ad eliminare materiali tossici  dal corpo. Molto utile durante la stagione invernale per indurre a sudare, e per diminuire la febbre.

images-2

La Sarsaparilla contiene evidenti elementi antitumorali, utile per il fegato, seno e  polmoni. Ottimo rimedio anche per essere utile per il diabete, herpes labiale, herpes zoster, herpes genitale, dermatiti, e convulsioni.

La Sarsaparilla contiene anche proprietà anti-infiammatorie ed è efficace per i disturbi autoimmuni come l'artrite, fibromialgia, sindrome da fatica cronica, lupus, e la sindrome dell'intestino irritabile.

Efficace anche contro i sintomi della psoriasi grazie alle saponine contenute che facilitano l’eliminazione di endotossine dal sangue che causano il prurito.

La Salsapariglia è stata tradizionalmente usata come ingrediente originale per produrre una birra speciale unica per il suo sapore e per i benefici medicinali,

images

E possibile utilizzarla come un tè:  2 cucchiaini di radice secca in 2 tazze di acqua portando ad ebollizione per almeno 30 minuti. Lasciare raffreddare, dolcificare con miele grezzo se lo si desidera. La Salsapariglia può essere trovato in forma di tè, tintura, capsule, estratto, o  crema..

 

 

 

Fonte e traduzione da: 

https://www.facebook.com/medicalmedium

SettimoLink